La fattoria

La “Fattoria Miani”, svolge la sua attività dai primi anni del Novecento e trae la sua origine dall’area dell’alto Lazio, più precisamente nella zona di Posta (provincia di Rieti).
In principio mio nonno e la sua famiglia durante le transumanze, vista la mancanza di strutture idonee atte allo stoccaggio del latte, era solito effettuare la trasformazione del latte in capanna.
Una volta realizzato il prodotto veniva portato nelle grotti di stagionatura fino a quando era idoneo ad essere commercializzato non solo in Italia, ma anche in America.
Dopo anni di transumanze, mio padre decise di acquistare la fattoria denominata per l’appunto “Fattoria Miani”.
La “Fattoria Miani” è situata nel cuore del parco della Marcigliana, su una superficie di circa dieci ettari.
In essa alleviamo seicento capi da latte e con un laboratorio di trasformazione produciamo stagionalmente, durante il periodo di lattazione del bestiame, formaggi e ricotte di pecora che vendiamo direttamente nel punto vendita del nostro caseificio.
Tutte le attività hanno luogo in loco in quanto la struttura gode di ovile per il ricovero notturno del gregge, fienile, pascoli sia naturali che seminati, un caseificio ed una  casa padronale.
Il nostro punto di forza è la caciotta tipica romana che ha ricevuto il marchio “Natura in campo” ma per passione  mi diletto ad ampliare la produzione tipica dei formaggi, come potete vedere da alcuni prodotti che sono qui a presentarvi, ad esempio questo stracchino, questo briè o questa giuncata.
I miei formaggi hanno caratteristiche e sapori delicati dati principalmente dal pascolo genuino di questa zona, dal tipo di animale sempre in buona salute e da una lavorazione che conserva le tradizioni tramandate nelle varie generazioni per far conoscere quei sapori di un tempo, preservandone  un gusto unico giorno dopo giorno.